Educare


Un cane avverte quando il suo padrone dà ordini con la convinzione di essere ubbidito o meno. Nel primo caso egli asseconda la richiesta, nel secondo caso si rifiuta. A livello educativo mi chiedo quanto i nostri bambini e ragazzi sentano la fermezza interiore con cui comunichiamo regole e valori. Ho osservato che se un adulto ha un'emotività superiore (paura di imporsi, timore di essere troppo severo, ansia prestazione, ecc.) alla forza valoriale di quanto viene trasmesso, viene percepita dal singolo o dal gruppo in termini di debolezza e dunque da molti la regola viene "annusata" come trasgredibile, poiché non sostenuta dai solidi pilastri della convinzione e della ferma decisione. Esigere il rispetto delle regole è un dovere educativo irrinunciabile per generare una sana crescita dell'educando, che va inquadrato in un terreno vitaminico e ricco di benefici minerali, onde evitare una crescita moralmente e psicologicamente "fragile" e incline al "caos" degenerativo. I nostri bambini e ragazzi hanno un grande bisogno di essere orientati e "calmati" nella loro turbolenza interna che, se non guidata, alla fine si ritorcerà proprio contro di loro. Educare è bello, educare è giusto, educare è l'azione etica per il futuro dell'umanità. By Pietro Lombardo

#educazione #guida

1 visualizzazione

© 2020 by HZERO SAS - Via Giotto 1 - 30172 Venezia Mestre - PIVA 04002720276

email: hzero@hzero.it  -  mob.: 333.7893735