Dov'è il tuo valore?


Onorato è una persona che stimo molto, un grande imprenditore che si è fatto da se partendo dal nulla e mi sono sempre chiesto come abbia saputo creare un'azienda come la sua, così ricca, florida e dove molti vorrebbero lavorare. La vitalità di quest'uomo, anagraficamente non più giovane, è sbalorditiva.


Oggi Onorato mi ha mandato un messaggio che oltre a darmi piacere, mi ha fatto anche molto riflettere.

Non so se fosse riferito a me il contenuto del suo scrivere, visto che sa del grande mio impegno di trasformazione dettato dalle vicende post Covid. Credo piuttosto che si riferisse a tutte le persone che come me si sono trovate improvvisamente a dover ripensare al loro business.


Magari anche tu ti trovi in una situazione analoga, magari anche indipendente dagli effetti del Covid e allora la storia la voglio condividere anch'io con te. Eccola:

Un padre prima di morire disse a suo figlio:

"Questo è un orologio che tuo nonno mi ha lasciato. Ha più di 200 anni. Prima che io a mia volta lo lasci a te, ti chiedo di andare dall'orologiaio. A lui dì che vuoi venderlo, così capirai quanto vale".

Il figlio andò dall'orologiaio e quando tornò da suo padre disse:

"L'orologiaio mi paga solo 5 dollari perché dice che è vecchio".

Il padre disse:

"allora vai in caffetteria e chiedi al proprietario quanto ti dà".

Il figlio andò e quando tornò disse al padre:

"papà, anche lì pagherebbero solo 5 dollari per questo orologio".

Il padre rispose:

"Ora infine vai al museo e mostra l'orologio al direttore."

Il figlio perplesso eseguì e quando tornò da suo padre disse:

"papà papà, il direttore ha detto che vale un milione di dollari!"

A quel punto il padre disse:

"Vedi figlio mio, volevo farti capire che è nel posto giusto che riconosceranno il tuo VALORE nel modo giusto.

Cerca sempre di non metterti nel posto sbagliato e se lo fai, non essere arrabbiato con chi non ha saputo riconoscere il tuo valore.

Chi conosce il tuo valore è chi ti apprezza, quindi non stare mai troppo a lungo in un posto che non ti soddisfa".


Riflettere sulla breve storia che mi ha inviato Onorato, mi ha permesso di capire il suo segreto. Un segreto che sta alla base di tutte le altre doti che servono per diventare una persona speciale e un imprenditore affermato come lui, dalle umili origini ma che già da bambino si guadagnava da vivere vendendo fichi al mercato della piazza del piccolo paesino del sud d'Italia dov'è nato.


Il segreto sta nel "saper riconoscere il suo valore".

Le peripezie di Onorato nella sua storia umana e imprenditoriale, inequivocabilmente dicono che lui non ha mai smesso di saper riconoscere il suo valore e quindi fare in modo che gli altri lo riconoscessero a loro volta. Sempre, soprattutto nei momenti più bui.

Questa breve storia, che potrebbe essere l'inizio della storia di Onorato, ci fa comprendere quanto importante sia avere la consapevolezza del proprio valore.

A volte non riusciamo a riconoscerne fino in fondo il potere e così ci affidiamo al giudizio di alcuni, rischiando, di fatto, di oscurare le nostre potenzialità e magari aprendo così le porte del nostro cuore all'insoddisfazione prima e alla frustrazione poi.

E' anche per questo che nei percorsi formativi che di recente ho prodotto anche in formato digitale, mi impegno ad aiutare le persone a comprendere i propri punti di forza e i propri limiti.

Solo così si può diventare consapevoli di dove ci si trova e di dove si vuole andare. Dobbiamo anche essere consapevoli del costante impegno che serve ogni giorno per fare il meglio che possiamo con le risorse che abbiamo, come Onorato quando a 7 anni vendeva i fichi al mercato. Come Onorato che adesso che è a capo di un'azienda di successo che fattura diverse decine di milioni di euro all'anno, dà premi extra e non richiesti ai propri dipendenti, per contraccambiarli della dedizione verso il loro lavoro nei momenti difficili come quelli appena trascorsi.

E tu?

Sei sicuro di conoscere fino in fondo il tuo valore? Il contesto in cui vivi, quello che frequenti, è adatto a riconoscere il tuo valore?

Riesci a farlo riconoscere agli altri e a farlo emergere?

E infine, se quando avevi vent'anni qualcuno ti avesse detto:

"ehi, i tuoi desideri sono importanti!"

cosa avresti fatto nella vita che ancora non hai fatto?


Beh, un giorno qualcuno mi disse:

"oggi è il primo giorno del resto della tua vita" e io oggi dico a te:

"non sprecare anche questo giorno! il tempo intanto passa." Se vuoi sapere cosa posso fare per te,

visita il contenuto a questo link: 👉🏼 www.andreabordin.it/gotoexcellence


Ti aspetto! Andrea

215 visualizzazioni

© 2020 by HZERO SAS - Via Giotto 1 - 30172 Venezia Mestre - PIVA 04002720276

email: hzero@hzero.it  -  mob.: 333.7893735