INCOMPRENSIONE: 2 cose che devi assolutamente sapere. Anzi, 3.

September 2, 2018

 

Mai successo di non riuscire a far comprendere a qualcuno il vero senso di ciò che volevi esprimere?

Ti è mai capitato di trovarti in una situazione particolare, magari in un momento un po' intimo e di dire qualcosa di particolarmente profondo che però fa emozionare te ma non chi ti ascolta?

A me si, un sacco di volte (in passato 😉)

 

Ecco la prima cosa importante che devi sapere: 

le parole non bastano! Ammesso che tu riesca a trovare quelle giuste, le migliori per l'occasione, le parole non bastano per niente!

Vedi, il fatto è che, nonostante le tue parole siano le più adatte, esse non saranno sufficienti per generare forti e belle emozioni in chi ti ascolta. 

Questo succede perché quelle parole così belle saranno accompagnate da una voce, la tua, caratterizzata da "daltonismo vocale". Si tratta di usare la voce a frequenze sempre simili, con scarse o inopportune variazioni dei suoi elementi espressivi. 

Non è un problema solo tuo. Affligge sempre di più la stragrande maggioranza degli esseri umani.   

Mancando la capacità di "colorare" le parole che usiamo, ci esprimiamo in un modo talmente piatto da precluderci la possibilità di far provare a chi ci ascolta le migliori emozioni. Quelle che meriterebbe la cosa importante che stiamo dicendo. 

 

Oltre a ciò c'è di peggio e questa è la seconda cosa importante che devi sapere:

rischi di perdere sicurezza! Non ricevendo il feedback che ti aspettavi per la cosa importante che stavi dicendo, anche le tue emozioni si affievoliranno. 

La tua esperienza potrebbe rivelarsi talmente deludente da crearti un "ancoraggio" negativo tale per cui, alla prossima occasione desisterai da esprimere i tuoi sentimenti. 

A lungo andare, con il ripetersi di simili esperienze anche la tua autostima potrebbe vacillare. 

 

Beh, forse sai già di cosa sto parlando. 

E' amaro lasciarsi andare dicendo cose bellissime e inusuali e notare l'indifferenza di chi ci ascolta. 

E' ancora più brutto provare qualcosa di bello e non avere il coraggio di esprimerlo liberamente e anzi cercare di nascondere il lato sentimentale del nostro essere. 

Non sa di buono perdersi la condivisione di un'emozione che avrebbe potuto cementare ulteriormente il rapporto con un'altra persona e avrebbe dovuto sfociare in un sorriso e magari con un abbraccio. 

E' deludente comunicare qualcosa d'importante ai propri collaboratori o colleghi e leggere nei loro sguardi l'apatia.

Lo so è brutto e sapessi quante volte è capitato anche a me. Sapessi quante volte capita a tantissime tra le persone che mi scrivono, mi raccontano e partecipano ai miei corsi proprio per imparare ad evitare queste situazioni.

Quando ci si trova in quelle situazioni ci si sente un po' stupidi, un po' incompresi e di sicuro molto soli.

 

Ok, forse in questo momento stai pensando che tu non sei fatto per i sentimentalismi e che queste sono solo cose da persone deboli. 

Sei in errore amico mio. Se pensi questo sei caduto in un clamoroso errore.

 

Le emozioni governano il mondo. Facci caso. 

La politica, la pubblicità, il business sono tutti governati dalla capacità di far emergere emozioni. E tanto più sono forti quelle emozioni, tanto più si può ottenere ciò che si desidera. 

Purtroppo questo vale nel bene e nel male.

Però, io credo e sono fedelmente convinto del fatto che le cose debbano essere fatte con etica, onestà, rispetto e che debbano perseguire il bene comune superiore.

Le emozioni governano i nostri pensieri e i nostri comportamenti e allora io voglio poter generare emozioni che nascono dall'amore e che nell'amore si propaghino. 

Credo nell'abbondanza e non nella scarsità. 

Credo che ci sia bisogno di persone che abbiano a cuore uno dei temi più insidiosi della nostra epoca: la scarsa capacità comunicativa e relazionale sempre più dilagante. 

Servono persone che credano nel fatto che comunicare meglio significa vivere più felici.

 

Ed ecco la terza cosa importante che devi sapere:

Si può fare! Ottimizzando l'uso della propria voce si può facilmente migliorare l'efficacia della nostra comunicazione.

Se anche tu hai compreso quanto sia sempre più importante e urgente questo tema, puoi fare un primo passo partecipando ad uno dei miei prossimi corsi di primo livello. 

Puoi trovare maggiori dettagli sul mio sito www.andreabordin.it.

Il corso di primo livello si chiama "Your Sexy Voice" dove la parola "sexy" sta per "affascinante", "intrigante", "attraente".

Se vuoi puoi trovare info e modulo di iscrizione direttamente per il corso Your Sexy Voice cliccando su bottone qui sotto. 

 

 

 

Chi mi ha insegnato buona parte di ciò che ti dirò al corso è Ciro Imparato e una delle sue frasi più belle che scrisse poco prima di morire, recita così: 

 

"quando parliamo, è come se scrivessimo nell'aria con la voce la musica delle nostre parole"

 

Spero quindi di vederti presto in una delle mie aule e di poterti rivelare i segreti per trovare la strada del tuo successo partendo dalla tua Voce. 

Sii felice e non perdere mai l'attimo.

Andrea

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

RECENT POST

October 15, 2019

February 22, 2019

January 1, 2019

May 5, 2018

October 13, 2017

October 2, 2017

June 29, 2017

Please reload

© 2019 by HZERO SAS - Via Giotto 1 - 30172 Venezia Mestre - PIVA 04002720276

email: hzero@hzero.it  -  mob.: 333.7893735